Breve storia di Prossenicco
 

Questa breve storia è tratta dal cartello posto al centro del paese che, per comodità del lettore, è stata qui di seguito trascritta.

 

Il paese di sviluppa ad anfiteatro vicino al confine con la Slovenia, con gli edifici disposti in linea sul fronte strada.
La prima citazione della località risale al 1170 quando Ulrico di Attimis dona al patriarca di Aquileia la villa di Prossenicco.
Nel 1211 il paese apparteneva alla giurisdizione del gastaldo di Tricesimo, fino ai secoli XVII-XVIII quando subentrò la famiglia Zanchi Locatelli.

Le costruzioni del borgo hanno mantenuto in gran parte il sito originario e in diversi casi anche la struttura muraria che si caratterizza per la presenza di ballatoio o loggia.
immagine del cartello posto al centro del paese riportante la storia